Croazia, Clima e Territorio


La Croazia presenta un territorio estremamente vario sotto l’aspetto morfologico, con aree pianeggianti, bassi rilievi calcarei e una linea costiera ricca di baie, golfi e insenature al largo della quale si trovano un migliaio di isole. Tre sono le regioni in cui è possibile suddividere il territorio: la sezione nord-occidentale (Slavonia) e il centro del paese (Podravina e Posavina), dove le propaggini del bacino di Pannonia formano fertili pianure bagnate dai fiumi Drava e Sava; il litorale adriatico, che occupa interamente il versante occidentale del paese e include la penisola dell’Istria, altopiano carsico situato nell’estremità nordoccidentale del paese, e la Dalmazia, regione di rilievi calcarei dalle coste fortemente frastagliate fronteggiata da numerosissime isole, tra cui Brazza, Cherso, Korčula e Lissa; da ultimo, il sistema montuoso delle Alpi Dinariche, parallelo alla costa dalmata e confine naturale orientale con la Bosnia–Erzegovina, che si estende nella sezione sudoccidentale del paese. Sul versante croato, la catena culmina nel monte Dinara (1.831 m).
All’interno del paese il clima è continentale, con estati calde e inverni rigidi. La costa adriatica gode per contro di un clima mediterraneo, caratterizzato da inverni temperati e piovosi ed estati soleggiate e secche. La temperatura media registrata a Zagabria, nel cuore del paese, è di 0 °C in gennaio e di 24 °C in luglio; a Dubrovnik, sulla costa dalmata, nel medesimo periodo le temperature sono di 9 e 25 °C. La media annua delle precipitazioni è di circa 760 mm sulla costa e di circa 650 mm nella capitale
La flora è costituita prevalentemente da foreste decidue, soprattutto nelle pianure e nelle aree montuose, dove sono molto diffusi la quercia e il faggio; le conifere prevalgono alle alte quote. La costa presenta una vegetazione mediterranea e subtropicale, con cipressi, vigneti, fichi e aranci. Tra le numerose specie animali presenti sul territorio croato, alcune delle quali in via di estinzione nell’Europa occidentale, si ricordano il lupo, la volpe, la lince, il cervo e il muflone.


Pubblicato in info utili, notizie Taggato con: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Contatti

Per ogni informazione o prenotazione
Tel. +39 0719206698
Fax +39 0719203698
Cell +39 3402243766
roberta.baldassarri@evolutiontravel.it

Categorie